AVIVA per Milano

Coronavirus: superano i 400.000 euro le donazioni di Aviva Assicurazioni per la città di Milano

La compagnia di assicurazioni conferma il suo legame con il capoluogo lombardo con una nuova donazione di oltre 200.000 euro per la Croce Rossa di Milano e portando a 200.000 euro la donazione per il Fondo di Mutuo Soccorso promosso dal Sindaco Sala.

Aviva Assicurazioni, compagnia inglese presente in Italia da quasi un secolo, prosegue il suo impegno per supportare la città di Milano ad affrontare l’emergenza legata al Covid-19 con nuove donazioni:

  • oltre 200.000 euro a favore della Croce Rossa di Milano
  • più di 100.000 al Fondo di Mutuo Soccorso istituito dal Sindaco Giuseppe Sala, cifra che va ad aggiungersi ai 100.000 euro già comunicati alla fine di marzo.
Donazioni di Aviva per Milano

In particolare, 200.000 euro andranno al comitato milanese della Croce Rossa Italiana e verranno utilizzati per risolvere alcune necessità concrete di questo momento di emergenza, come l’acquisto dell’equipaggiamento tecnico per una nuova ambulanza, un furgone per la movimentazione delle derrate che Croce Rossa riceve e distribuisce alla popolazione e altri due veicoli commerciali leggeri e ibridi per raggiungere facilmente le famiglie in difficoltà, limitando allo stesso tempo l’impatto sull’ambiente.

La cifra, inoltre, coprirà il costo per l’acquisto di 10 telecamere termiche da usare nelle scuole o in ambienti lavorativi, nuove uniformi per i volontari che svolgono assistenza sanitaria e il carburante necessario per l’alimentazione dei mezzi dell’associazione.

L’iniziativa rientra nella donazione da 10 milioni di sterline alla Croce Rossa effettuata dal Gruppo Aviva e da Aviva Foundation a livello internazionale a supporto delle fasce della popolazione maggiormente colpite dal Coronavirus. Nel mese di marzo Aviva in Italia aveva già donato un primo mezzo di trasporto anche alla Croce Rossa di Monza.

Altri 200.000 euro verranno invece destinati al Fondo di Mutuo Soccorso istituito dal sindaco di Milano Giuseppe Sala per aiutare, nell’immediato, coloro che più di altri sono stati colpiti dalla diffusione del Corona Virus e, successivamente, a sostenere la ripresa delle attività cittadine con interventi più strutturali che dovranno sostenere la ricostruzione del tessuto socio economico della città, una volta superata l’emergenza sanitaria.

Aviva Assicurazioni ha infatti più che raddoppiato il contributo di 100.000 euro già versato al fondo nel mese di marzo, grazie all’enorme generosità e coinvolgimento dei suoi dipendenti, i quali hanno deciso di contribuire alla causa donando l’equivalente di centinaia di giorni di loro festività.

“Con questa nuova donazione vogliamo rinnovare la nostra vicinanza alla città di Milano e a tutti i suoi abitanti. Come Gruppo Aviva siamo da sempre vicini alla Croce Rossa e siamo orgogliosi di poter aiutare concretamente la comunità locale attraverso il suo operato. Basti pensare che il numero di persone che vengono raggiunte in città dai progetti sociali di CRI si aggira annualmente intorno alle 30.000 unità – commenta Ignacio Izquierdo, Chief Executive Officer di Aviva in Italia. Vorrei inoltre esprimere i miei più sentiti ringraziamenti a tutti i colleghi, che hanno dimostrato un attaccamento straordinario ai valori aziendali dando un contributo incredibile. Grazie alla loro generosità abbiamo più che raddoppiato la somma destinata al Fondo di Mutuo Soccorso istituito dal Sindaco Sala, cercando di rendere più solida la speranza di superare, anche a livello economico, uno dei momenti più delicati della storia di questa città”.

Comunicato Stampa, 11 maggio 2020

AVIVA per Milano ultima modifica: 2020-05-11T18:32:26+02:00 da InfoDonazione.it

Cosa vuoi aggiungere ? Lascia un commento

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.