Come donare il 5 per mille

La dichiarazione dei redditi è l’occasione per fare beneficenza senza tante complicazioni. Compilando il modello 730 o l’unico infatti si può dare istruzioni di destinare una quota del 5 per mille delle tasse pagate ad un’iniziativa sociale.

Attenzione:  non si pagano più tasse. Si paga lo stesso importo dovuto allo Stato. Da questo importo però una parte viene destinata all’associazione scelta dal contribuente.

Il contribuente può destinare la quota del 5 per mille della sua imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef), firmando in uno dei sei appositi riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione (modello Redditi Persone fisiche, modello 730, scheda allegata alla Certificazione unica).

Oltre alla firma, il contribuente può indicare il codice fiscale del singolo soggetto cui intende destinare direttamente la quota del 5 per mille.

Per destinare la quota del 5 per mille al comune di residenza è sufficiente apporre la firma nell’apposito riquadro.

I codici fiscali dei soggetti iscritti a cui è possibile fare la donazione sono consultabili sul sito dell’Agenzia delle Entrate (clicca qui).

I soggetti possono essere ricercati per nome, per provincia o per codice fiscale. Il codice fiscale comunque è proprio il dato da inserire in dichiarazione.

donazione 5 per mille

NON FACCIO LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

Se siete esonerati dall’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi potete comunque donari il 5 per mille dell’Irpef, presentando la richiesta in busta chiusa, entro il 30 settembre 2017:

  • allo sportello di un ufficio postale che provvederà a trasmettere la scelta all’Amministrazione finanziaria. Il servizio di ricezione della scheda da parte degli uffici postali è gratuito. L’ufficio postale rilascia un’apposita ricevuta;
  • a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (professionista, Caf, ecc.). Quest’ultimo deve rilasciare, anche se non richiesta, una ricevuta attestante l’impegno a trasmettere la scelta. Gli intermediari hanno facoltà di accettare la scheda e possono chiedere un corrispettivo per l’effettuazione del servizio prestato.

La busta da utilizzare per la presentazione della scheda deve recare l’indicazione “Scheda per le scelte della destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille dell’Irpef”, il codice fiscale, il cognome e nome del contribuente. La scheda deve essere integralmente presentata anche se avete espresso soltanto una delle scelte consentite (8, 5 o 2 per mille dell’Irpef).

Io ho già fatto la mia dichiarazione dei redditi e quest’anno ho destinato il mio 5 per mille a
PLAN ITALIA ONLUS codice fiscale 97617610155.

Ma non c’è un’associazione più meritevole di un’altra. Ogni associazione svolge un ruolo importante e tutte hanno bisogno del nostro aiuto.

Tu a chi hai fatto  la tua donazione del 5 per mille ?

Come donare il 5 per mille ultima modifica: 2017-05-22T15:16:58+00:00 da InfoDonazione.it

Cosa vuoi aggiungere ? Lascia un commento